Come riconquistare un ex: Il parere di Guy Pizzinelli

Esiste tutta una tradizione orale femminile che vuole la riconquista di un ex uomo come un processo estremamente semplice. La tua amica di fiducia, quella sensuale e un po’ panterona, ti dirà sicuramente: «Tesoro, se vuoi riprendertelo, basta che te lo riporti a letto come facevi prima, ché una che sotto le lenzuola lo faccia sognare come te non l’ha più trovata, stai certa.» Possibile. Che non l’abbia più trovata, dico.

Ma non è per nulla certo che, anche se gli riproporrai tutta la gamma di passioni e brividi provati insieme a letto, lui si farà convincere a tornare con te. Anzi, è molto probabile che prenda il meglio di ciò che hai da dargli da quel punto di vista, e poi ti rimbalzi anche malamente. La tua ricetta per riconquistare un uomo - soprattutto uno che non cadrà più tanto facilmente ai tuoi piedi solo perché lo fai godere come nessun’altra - deve piuttosto prendere il via da un ripensamento interiore. Inizia col chiederti se davvero sei decisa e determinata a riconquistarlo, dato che il primo passo sarà probabilmente anche il più difficile tra quelli che dovrai compiere. Sì, perché è perfettamente ovvio che se sei tu a rincorrere, sarai certamente quella dei due che ha la maggior responsabilità del fallimento. E forse, ai suoi occhi, anche una bella colpa da espiare.

 

Come riconquistare un ex: Il parere di Guy Pizzinelli

 

1. Inizia a chiederti dove hai sbagliato e di cosa vuoi farti perdonare.

Una volta compreso per cosa chiedere scusa, ciò che diventa essenziale è che lui capisca esattamente che tu hai capito. Devi essere molto esplicita nel fargli presente che ci hai riflettuto, che hai riconosciuto qual è stata la tua responsabilità nel fallimento del rapporto e che sei conscia degli eventuali errori. E non che lo stai cercando per riaffermare un punto. Non c’è nulla di così convincente - e al tempo stesso elegante - come ammettere i propri errori e le proprie colpe. Nessuno resta indifferente di fronte a qualcuno che ammette di aver sbagliato.

 

2. Ammetti i tuoi errori, senza remore.

Tutto qui? Certo che no. Convincerlo a riprovarci con te e a reinvestire in voi due è la parte più difficile. Tutto ciò di cui abbiamo parlato sinora ti servirà a malapena a farti ascoltare mentre gli stai chiedendo di darti un’altra chance. Ma come convincerlo a credere di nuovo in voi due? Nessuno meglio di te che lo conosci sa come prenderlo e come parlargli. Tuttavia, è un uomo e gli uomini scremano, semplificano, riducono ai minimi termini per natura. E senza farla tanto complicata, nell’analizzare la vostra storia a posteriori, lui avrà di certo concluso che tu abbia una di queste tre responsabilità, o se preferisci, colpe:

  • Ti sei dimostrata un’immatura – magari intelligente dal punto di vista cognitivo, brillante, spiritosa e piacevole, ma non all’altezza della maturità che si aspettava da una donna della tua età; 
  • Lo hai tradito: solo tu sai esattamente perché e quanto in profondità. Non ti resta che fargli capire che hai commesso una grossa sciocchezza e che no, non ne valeva la pena.
  • Non ha saputo comprenderlo e accettarlo per l’uomo che è. In pratica, più che su te stessa, devi concentrarti su di lui. Farlo sentire apprezzato, capito, stimato.

 

3. Mettiti nei suoi panni e cerca di comprendere come ti vede lui e cosa davvero si aspetta da te, ora.

Tutto facile? No. Per nulla. Perché dovrai essere totalmente sincera e schietta. E per esserlo con lui, dovrai innanzitutto esserlo con te stessa.

 

Qui sotto puoi accedere a ben 4 video gratuiti, per provare ad impostare il tuo percorso se realmente, dopo quello che hai letto, sei decisa a riconquistare il tuo ex uomo.

 

Guy Pizzinelli

Guarda il video su come riconquistare un uomo

Commenti