Lasciarlo andare: perchè è necessario?

Lasciarlo andare: perché è necessario?

Oggi affronteremo un argomento scomodo e poco condiviso dalle persone che interrompono una storia d’amore. Lasciarlo andare è difficile, molte donne mi dicono di aver paura di perderlo per sempre. Ma è veramente così?

Fermati a riflettere: i sentimenti scompaiono da un giorno all’altro? A parer mio, a volte vengono sovrastati da altri stati d’animo e solo il tempo e la lontananza ci permettono di riflettere su quello che ci sta accadendo. Lasciarlo andare serve prima di tutto a te per capire se sei realmente innamorata di lui oppure se sei legata a lui per abitudine. Lo stesso sarà per lui, anche se fa tanta paura.

Ti sembrerà strano ora ma fidati di me: capita di cullarsi nella condizione di benessere in cui ci si trova e di non capire che in realtà non si è davvero felici.

Allora vediamo insieme: perché è necessario lasciarlo andare? Perché puoi:

  1. Liberarti delle emozioni negative
  2. Capire cosa è meglio per te

Approfondiamo i due punti.

1. Liberarsi delle emozioni negative

Quando si chiude una relazione, i nostri giorni e la nostra mente si riempiono di emozioni e stati d’animo negativi. I più comuni sono i sensi di colpa e la rabbia. E soprattutto si ha confusione su cosa sta accadendo. Pausa, rottura o cosa? Qui posso aiutarti a fare chiarezza, dando un'occhiata al mini corso gratuito che già nei primi video ti aiuterà a capovolgere gli eventi.

Torniamo a noi. I sensi di colpa ci assalgono quando pensiamo che tutto sia dipeso da noi, quando rievochiamo momenti passati nei quali avremmo potuto fare o dire qualcosa di diverso o di migliore. Beh, questa fase di non contatto con il tuo ex ti permetterà di eliminarli: dovresti iniziare a pensare che è inutile colpevolizzarsi, non possiamo cambiare il nostro passato ma possiamo migliorare per il nostro futuro.

Quindi basta dire “se avessi…. lui sarebbe ancora con me”. Chi ce lo assicura? Magari la relazione sarebbe finita comunque. Pensa ora piuttosto a come fare per riconquistarlo senza commettere più errori.

Arriviamo alla rabbia. La rabbia è un’emozione meno diffusa ma comunque presente in molti casi. Ci si arrabbia con se stessi se non si riesce a liberarsi dei sensi di colpa oppure con l’ex partner per aver rovinato tutto.

Anche qui, pensare a situazioni passate non serve a nulla se non ad alimentare il nostro malessere. È importante sfogare la rabbia e non reprimerla altrimenti potrebbe ripresentarsi quando meno ce lo aspettiamo. Donne come te all'interno del corso completo hanno messo in pratica i consigli sul recupero delle emozioni e poi i passaggi per riconquistarlo passo dopo passo.

Dunque potresti scrivere quello che pensi su un foglio di carta oppure parlarne con una persona fidata dicendo tutto quello che pensi. Una volta fatto, non devi più tornare sull’argomento. Dovresti cercare di trarre il positivo da tutte le situazioni che si presentano.

Una volta fatto questo primo ed importantissimo passo, puoi andare al punto 2.

2. Capire cosa è meglio per te

Dopo aver capito come eliminare le emozioni negative che ti assalgono alla fine di una storia d’amore, puoi pensare con razionalità qual è la cosa migliore per te: dimenticarlo o riconquistarlo?

Vuoi davvero riabbracciare il tuo ex? O, al contrario, pensi di stare bene anche da sola?


Nel primo caso, dovresti iniziare a studiare una strategia adatta per tentare di riavvicinarlo. Se fosse lui a ricontattarti sarebbe perfetto: vorrebbe dire che anche lui ha pensato a quanto è accaduto tra voi e ha ancora un interesse per te. Se cosi non fosse, nulla è perduto. Puoi comunque essere tu a contattare lui.

Nel secondo caso, quello in cui capisci di stare bene da sola, avrai ottenuto comunque un ottimo risultato. Lavorare su se stesse e trovare la strada migliore è una vittoria. Ora sai quali caratteristiche vuoi trovare in un uomo e cosa vorresti da una futura relazione. Stare bene con se stesse è fondamentale per vivere meglio.

Dunque, abbiamo visto perché è necessario lascialo andare: far trascorrere del tempo senza nessun contatto ti da l’opportunità di liberarti dalle emozioni negative e capire realmente cosa è meglio per te per poi eventualmente riconquistarlo.

Fai la scelta giusta.

Un felice percorso di riconquista
Domenico Iapello (Autore e Motivatore Relazionale)

Guarda il video su come riconquistare un uomo

Commenti